Amo produrre arte in tutte le sue forme, ma il luogo dove preferisco farlo è dietro i fornelli.
Instagram Feed
Search

Sopa Coada

Sopa Coada

Foto di Giulia Fedel

Una ricetta veramente tradizionale della cucina povera (che ora è diventata pregiata) trevigiana è senza dubbio la Sopa Coada. Letteralmente significa zuppa covata poiché un tempo, con i vecchi metodi, la cottura poteva durare anche 4-5 ore. Tradizionalmente questa zuppa ha come ingrediente principale il piccione, ma sappiamo ormai tutti che io amo trasformare tutti i piatti in vegetariani o vegani…

Ho quindi sostituito il piccione con il muscolo di grano e credetemi che il risultato è eccellente

Passiamo quindi a vedere il procedimento.

COSA

Ingredienti per 2 persone

  1. Per il muscolo di grano:
  • 100 g di farina di lenticchie
  • 200 g di farina senatore cappelli
  • 5 g di glutine di frumento
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 150 ml di acqua
  • 2 cucchiai di paprika
  • un pizzico di aglio in polvere
  • un pizzico di curry
  • un pizzico di pepe
  • 10 foglie di salvia tritate finemente
  • un pizzico di sale
  1. Per la zuppa:
  • 6 fette di pane integrale
  • 1 costa di sedano
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • 2 l di brodo vegetale
  • un goccio di olio evo
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 300 g di muscolo di grano

COME

  1. Tritate finemente le erbette, se gradite potete aggiungere anche del timo e dell’erba cipollina. Unitevi quindi tutte le farine e le spezie in una ciotola capiente e poco alla volta aggiungete l’olio e l’acqua impastando bene con le mani. Dovrete ottenere un impasto elastico, fatelo quindi riposare 15 minuti coperto da un panno umido. Dategli la forma che desiderate, in questo caso tanti piccoli pezzettini che andranno poi a comporre la nostra zuppa. Per questa ricetta cuoceremo direttamente i pezzetti di muscolo di grano nella casseruola con il soffritto senza lessarli precedentemente.In alternativa potete usare 300 g di muscolo di grano di Enzo Marascio! www.muscolodigrano.it
  2. Iniziate col preparare il brodo classico mettendo a bollire una carota, una cipolla, un gambo di sedano e se gradite qualche foglia di alloro. Fate un trito di sedano, carote e cipolla e fate soffriggere con dell’olio in una casseruola capiente. Aggiungete il muscolo di grano un pezzo alla volta e regolate di sale e pepe; bagnate con il vino e fate sfumare completamente a fuoco vivo, quindi aggiungete metà del brodo. Mentre fate ridurre il brodo fino a trasformarlo in un sughetto, prendete una padella, oliatela e fate abbrustolire le fette di pane con un pizzico di sale. Prendete delle cocotte da forno e iniziate col mettere una base di pane, fate uno strato di muscolo di grano con il sughetto e ripetete l’operazione per tre volte concludendo con il muscolo di grano. Bagnate con del brodo fino all’orlo delle cocotte e infornate a 150° per 90 minuti. A metà cottura assicuratevi che la zuppa non si stia seccando ed eventualmente aggiungete del brodo. Potete servire la vostra sopa coda con una tazza di brodo a parte per inumidire il piatto se fosse necessario.

MUSICA

Beh, visto che abbiamo liberato il piccione da questa ricetta, quale miglior canzone di “Free as a bird” dei Beatles 😀 Buon ascolto e buon appetito!

4 Comments

  • Renata balducci

    Wow ! Chiara !!
    Questa pietanza mi attira moltissimo visto che per me l’autunno significa cucinare a lungo, mescolare e rimescolate zuppe, creme e salse di verdura ed ortaggi …
    Calore delle pentole e calore del cuore
    Grazie per questa calda e buuoonaaa ricetta !❤️

    27 novembre 2017 at 10:49
  • Renata balducci

    Ah dimenticavo!!
    Grazie per il pezzo musicale … perfetto per chi ha a cuore la libertà e la vita !

    27 novembre 2017 at 10:51
  • Sonia

    Ciao Chiara,

    Farina di lenticchie
    Farina senatore cappelli
    Glutine di frumento

    Non sono ingredienti facilmente reperibilialmeno dove vivo io all’estero. Posso rimpiazzare il muscolo di grano con il seitan?

    27 dicembre 2017 at 7:44

Leave a Comment