Amo produrre arte in tutte le sue forme, ma il luogo dove preferisco farlo è dietro i fornelli.
Instagram Feed
Search

Cinnamon Rolls

Cinnamon Rolls

Foto di Chiara Canzian

Questa ricettina l’ho pensata per il mio fidanzato, per le nostre colazioni a letto, perché ama la cannella, per ringraziarlo di come mi sostiene ogni giorno nelle mie passioni.

Ho pensato di tradurre questa famosissima ricetta Svedese in chiave vegana e sono davvero soddisfatta del risultato: molto golosa ma più leggera!

Questa volta per farci due risate ho messo anche un paio di foto del making of, una che ritrae le girelle e l’altra di me mentre cerco di scattare la foto dall’alto arrampicata su una scala 😀

Passiamo ora a vedere il procedimento.

 

COSA

Ingredienti per 15 girelle

  1. Per le girelle:
  • 380 g di farina
  • 50 g di olio extravergine d’oliva
  • 75 g di acqua a temperatura ambiente
  • 75 g di latte di avena
  • 18 g di lievito di birra fresco
  • 40 g di zucchero di canna
  • un pizzico di curcuma
  • 6g di agar agar
  1. Per farcire:
  • 70 g di zucchero
  • 10 g di cannella

3. Per decorare:

  • 70 g di zucchero a velo
  • 20 g di acqua

COME

  1. In una ciotola mettete tutti i liquidi: acqua, latte, olio e aggiungetevi il lievito fresco sciolto in poca acqua tiepida. In un altro contenitore, invece, unite tutte le polveri: farina, agar agar, zucchero e una punta di cucchiaino di curcuma. Con una frusta amalgamate bene tutte le polveri in modo che curcuma e agar agar si distribuiscano bene, quindi, continuando a mescolare, unite i liquidi poco per volta. Impastate con le mani finché non avrete ottenuto una palla elastica ma non appiccicosa. Trasferitela su un piano di lavoro e impastatela per 5 minuti con le mani, quindi mettetela in un contenitore, copritelo con della pellicola e fate lievitare per 30 minuti in un ambiente caldo e asciutto. Trascorso il tempo di lievitazione stendete la palla con un matterello, ottenendo un rettangolo di circa 35×50 cm.
  2. Unite a parte zucchero e cannella per farcire il rettangolo di impasto, mescolate i due ingredienti per farli amalgamare per bene e spolverateli sopra la base di impasto, assicurandovi di coprire bene tutta la superficie. Iniziate quindi ad arrotolare stretta stretta su se stessa la pasta fino ad ottenere un cilindro bello duro, quindi tagliatelo a fette spesse 3-4 cm. Ungete una teglia con dell’olio e cospargetela con dello zucchero di canna e ancora un pizzico di cannella, adagiatevi sopra le fette girandole con il taglio verso l’alto, in modo da vedere bene la spirale di cannella, coprite con pellicola e fate lievitare un altra mezzora. Al termine della lievitazione infornate per 30 min a 180°.
  3. Con l’aiuto di una frusta amalgamate lo zucchero a velo con l’acqua, quindi con un cucchiaio cospargete le girelle con la glassa dopo che le avrete sfornate.

MUSICA

Avendo dedicato questa ricetta al mio ragazzo, quale miglior canzone di questa?

Buon ascolto e buon appetito!

19 Comments

  • delia gualtiero

    ho una figlia fantastica. punto.

    3 novembre 2017 at 12:03
    • anna boccato

      assolutamente d’accordo con te Delia. ho avuto modo di assaggiare i piatti a due cene vegane ( 28/05/2017 e 08/11/2017) e devo dire che ho mangiato benissimo e Chiara e’ una ragazza solare .

      11 novembre 2017 at 23:55
  • Angela

    Sicuramente da provare <3
    Bello vedere il set fotografico, sei un'acrobata!

    3 novembre 2017 at 12:10
  • Antonia Zambetta

    Ciao Chiara, ho avuto modo di apprezzare la tua cucina a Barletta. Deliziosa! Sicuramente proverò a farli sicuramente saranno buonissimi. Un bacio

    3 novembre 2017 at 12:28
  • luciana

    provo poi ti faccio sapere,grazie carissima volevo chiederti come posso fare un risotto al melograno meno acido,quando lo faccio si lamentano.

    3 novembre 2017 at 12:34
  • Milvia Angela Codazzi

    Deve essere buonissimo questo dolce. Proverò a farlo anche se in cucina non sono brava. Bellissimo il set fotografico. Brava e mi sono iscritta alla news letter di Radici.

    3 novembre 2017 at 15:07
      • Milvia Angela Codazzi

        Grazie carissima te lo saprò dire quando proverò a farle. Bacioni e buon pomeriggio e saluti al tuo grande papà..

        7 novembre 2017 at 15:06
  • Angela Di pasquale

    Brava Chiara! Mi piace il tuo set fotografico, anche con aiutante!!!

    3 novembre 2017 at 17:04
  • Renata balducci

    L’amore fa fare sempre cose meravigliose!
    Questa tua ricetta ne è la prova!

    Ps
    Simpaticissimo scarto di backstage!
    ❤️

    3 novembre 2017 at 22:45
  • Renata balducci

    Ops
    SCATTO di backstage!❤️

    3 novembre 2017 at 22:46
  • Sandro

    Bravissima e buonissimi!!!<3

    6 novembre 2017 at 22:51

Leave a Comment