Amo produrre arte in tutte le sue forme, ma il luogo dove preferisco farlo è dietro i fornelli.
Instagram Feed
Search

Pappardelle alla zucca con finferli

Pappardelle alla zucca con finferli

Foto di Giulia Fedel

Un’altra ricetta di pasta vegana che non ha, credetemi, nulla da invidiare alle più note pappardelle all’uovo. Ingredienti stagionali di prima qualità e un tocco di creatività hanno dato la luce a questo piatto tanto gustoso quanto caratteristico. In questo primo appetitoso, troviamo quella che io ritengo essere l’essenza dell’autunno: il sapore selvatico dei boschi autunnali nei funghi e la dolce stravaganza della zucca.

Passiamo quindi a vedere il procedimento.

 

COSA

Ingredienti per 2 persone

  1. Per il condimento di finferli:
  • 100 g di finferli
  • un goccio di olio extravergine d’oliva
  • uno spicchio d’aglio
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di pepe
  • qualche rametto di timo
  • mezzo bicchiere di vino bianco

 

  1. Per le pappardelle alla zucca:
  • 160 g di farina di semola
  • 40 g di zucca lessata
  • 20 g di olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzico di sale
  • 30 g di acqua

 

  1. Per la crema di zucca:
  • 1 cipolla di tropea
  • un goccio di olio extra vergine d’oliva
  • 500 ml di brodo vegetale
  • 400g di zucca sbucciata
  • 1 pizzico di sale
  • un pizzico di pepe

 

COME

1. Dopo aver pulito i finferli dalla terra edeliminato la parte finale del gambo con l’aiuto di un coltellino, tagliateli grossolanamente.

In una padella antiaderente mettete a rosolare l’aglio con un goccio d’olio. Aggiungete quindi i funghi e fateli saltare assieme al timo sminuzzato; sfumate con il vino bianco e portateli a cottura.

2. Fate bollire i 40 g di zucca, privata della buccia, finché non sarà ben cotta. Frullatela assieme all’olio, al sale e all’acqua.

Su un ripiano create una fontana con la farina di semola e versate al centro il composto di zucca.Iniziate a impastare, aggiungendo poco alla volta la salsa finché non avrete ottenuto una palla morbida e maneggiabile.

Stendetela prima con il mattarello e successivamente con la macchina per tirare la pasta finché non riuscirete a vedere in trasparenza le vostre dita, quindi ricavatedalla sfoglia le pappardelle con l’aiuto di una rotella tagliapasta.

Dopo averle bollite per 40 secondi scolatele e trasferitele nella padella calda, con il sugo di finferli.

3. In una casseruola fate rosolare bene con un goccio d’olio la cipolla tritata finemente. Unite poi la zucca già pulita e tagliata a tocchetti e cuocete per 20-30 minuti, versando un po’ alla volta il brodo caldo. Regolate di sale e pepe e a fine cottura frullate il tutto con il minipimer.

MUSICA

Per questo piatto ci vuole una canzone che dia il senso di casa e famiglia.

Con un po’ di autoreferenzialità, voglio farvi sentire questo mio brano, che è stagionale anche nel titolo 😀

4 Comments

  • Manuela luzi

    La ricetta che ho gradito di più le pappardelle di zucca. Proverò a farla!

    28 ottobre 2017 at 0:15
    • Chiara Canzian

      Grazie!

      6 novembre 2017 at 22:15
  • luciana

    proverò poi ti faccio sapere,grazie carissima

    31 ottobre 2017 at 18:40
    • Chiara Canzian

      Ciao Luciana, attendo di sapere come ti sono venute le pappardelle 🙂

      6 novembre 2017 at 22:11

Leave a Comment