Amo produrre arte in tutte le sue forme, ma il luogo dove preferisco farlo è dietro i fornelli.
Instagram Feed
Search

Tagliatelle alla barbabietola su letto di asparagi

Tagliatelle alla barbabietola su letto di asparagi

Foto di Giulia Fedel

Amici, preparatevi ad un’esplosione di bellezza! Questo è uno dei miei piatti forti perché abbina sapori, consistenze e colori che amo molto. Quale italiano non ama la pasta fatta in casa? Ebbene, se poi ci uniamo delle verdure di stagione, esaltando la nostra territorialità, creiamo un piccolo capolavoro! Ecco a voi un piatto tutto vegano, tutto italiano e decisamente sano! Vi ricorda qualcosa questa frase? Esatto, questa è una delle ricette contenute nel mio libro “Sano Vegano Italiano” edito per Rizzoli.

Passiamo quindi a vedere il procedimento.

 

COSA

Ingredienti per 2 persone

  1. Per il condimento:
  • 6 asparagi verdi
  • un goccio di olio extravergine d’oliva
  • qualche foglia di timo
  • qualche foglia di menta
  • qualche ciuffo di aneto

 

  1. Per la pasta:
  • 160 g di farina di semola
  • 40 g di barbabietola
  • 20 g di olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzico di sale
  • 30 g di acqua

 

  1. Per la crema di asparagi:
  • 200g di asparagi verdi
  • 40g di olio extra vergine d’oliva
  • 1L di acqua bollente
  • 1 pizzico di sale
  • un pizzico di pepe

 

COME

  1. Private gli asparagi della parte fibrosa del gambo aiutandovi con un pela patate. Tagliateli a rondelle piccole e iniziate a farli soffriggere in una padella con un goccio d’olio. Nel frattempo fate un trito fino con tutte le erbette e aggiungetele agli asparagi in cottura. Fate cuocere aggiungendo un goccio d’acqua finché gli asparagi saranno cotti.

 

  1. Lavate e private della buccia la barbabietola, quindi fatela bollire finché non sarà ben cotta e frullatela assieme all’olio, al sale ed all’acqua.

In un tagliere create una fontana con la farina di semola e versate al centro il composto di barbabietola, iniziate ad impastare, aggiungendo poco alla volta la salsa finché non avrete ottenuto una palla morbida e maneggiabile.

Iniziate quindi a stenderla con il mattarello e successivamente con la macchina per tirare la pasta stendetela finché non inizierete a vedere in trasparenza le vostre dita, quindi create le tagliatelle.

Dopo averle bollite per 40 secondi scolatele e trasferitele in una padella calda, con un goccio d’olio e uno spicchio di aglio; fatele saltare con il sugo di asparagi ed erbette.

 

  1. Pulite gli asparagi delle fibrosità e lessateli in abbondante acqua bollente; lasciateli cuocere per 2 minuti, scolateli e immergeteli in acqua e ghiaccio per mantenere il colore e fermare la cottura.

Prelevateli dall’acqua ghiacciata quando saranno freddi e poneteli nel bicchiere del minipimer con olio, sale e pepe; frullate a lungo finché non avrete ottenuto una crema liscia, senza grumi. Se necessario aggiungete acqua fino a consistenza desiderata.

MUSICA

Per una ricetta piena di armonia e che appaga ogni senso come questa, abbiamo bisogno di una canzone che ci trasmetta queste stesse sensazioni. Sappiate che mi sento veramente vecchia dentro a consigliarvi questo brano, ma non riesco a farne a meno 🙂 Eccolo qui!

Leave a Comment