Amo produrre arte in tutte le sue forme, ma il luogo dove preferisco farlo è dietro i fornelli.
Instagram Feed
Search

Crostata alle Pesche

Crostata alle Pesche

Foto di Chiara Canzian

Ciao Amici!

Oggi vi parlo di un dolce improvvisato, un esperimento davvero ben riuscito: una Crostata alle Pesche semplicissima e deliziosa. Velocissima da fare ma ricca di sapore grazie alla commistione della frutta con le foglie di limoncello.

Ieri non sapevo davvero cosa fare, avevo un po’ di pasta brisèe in frigo preparata il giorno prima e qualche pesca, così ho pensato di provare a unire le due cose, senza creme e senza pasticciare troppo, solo frutta matura e una base di pasta brisèe. Mentre stavo infornando, l’occhio mi è caduto sulla pianta di limoncello che ho sul davanzale e ho pensato di aggiungere qualche fogliolina spezzettata! Beh, amici, l’intuizione è stata buona! Provare per credere 🙂

 

Passiamo ora a vedere il procedimento e ricordatevi di iscrivervi alla Newsletter cliccando qui!

COSA

Ingredienti per una tortiera da 24 cm

  1. Per la pasta brisèe:
  • 200 g di farina 00
  • 100 g di margarina vegetale bio
  • 35 g di olio extravergine d’oliva
  • 70 ml di acqua ghiacciata
  • 1 pizzico di sale

2. Per il ripieno:

  • 3 pesche noce
  • 1 pesca tabacchiera
  • 50 g di zucchero

3. Per completare:

  • qb foglie di limoncello

COME

1. Per la pasta brisè:

Preriscaldate il forno statico a 180°.

Con il mixer da cucina, frullate la farina e la margarina fino ad ottenere un composto sabbioso, quindi rovesciatelo su un piano di lavoro nella classica forma a fontana. Al centro versate l’acqua ghiacciata e lavorate l’impasto velocemente con le mani fino ad ottenere una palla. Avvolgetela con pellicola e fatela riposare 40 minuti in frigo. Nel frattempo tagliate le pesche e tenetele da parte. Passato il tempo stendetela col matterello fino ad uno spessore di 5 mm e adagiatela sulla tortiera, quindi foderatela di pesche e infornate.

2. Per il ripieno:

Spolverate la pasta briseè con abbondante zucchero. Taglia le pesche a fettine e riempi la crostata in modo da non lasciare neanche uno spazio vuoto. Condite con qualche foglia di limoncello un abbondante spolverata di zucchero.

Buon Appetito!

MUSICA

Un simpatico omaggio alla pianta di limon…cello!

1 Comment

  • marinella

    questa è semplicissima pure per me! ciaooo

    31 agosto 2018 at 11:34

Leave a Comment