Amo produrre arte in tutte le sue forme, ma il luogo dove preferisco farlo è dietro i fornelli.
Instagram Feed
Search

Pasta e Fagioli Scomposta

Pasta e Fagioli Scomposta

Foto di Giulia Fedel

La tradizione è sacra e va rispettata, ma a volte è bello cambiare le carte in tavola! Per anni in questo piatto la pasta è sempre stata sommersa nella zuppa di legumi, cosa inaccettabile per una “pasta-dipendente” come me, così ho deciso di renderla protagonista! Vi presento la pasta e fagioli scomposta!

Passiamo quindi a vedere il procedimento.

COSA

Ingredienti per 2 persone

  1. Per le tagliatelle vegane:
  • 320 g di farina di semola
  • 160 g di acqua
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • un cucchiaino di sale

 2.  Per la crema di fagioli:

  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cipolla piccola
  • 1 gambo di sedano
  • 1 carota piccola
  • 400 g di fagioli di Lamon
  • 500 ml di brodo vegetale classico
  • qualche rametto di timo
  • un goccio di olio extravergine di oliva
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di pepe

3.   Per il condimento di radicchio:

  • 1 cipolla piccola
  • 2 cespi di radicchio di Treviso
  • un goccio di olio extravergine d’oliva
  • un goccio di brodo

COME

  1. In un recipiente grande disponete la farina a fontana e versatevi al centro il sale, l’acqua e l’olio a filo mescolando con una forchetta. Incorporate lentamente la farina prendendola dai bordi. Una volta ricavato l’impasto, trasferitelo su un piano di lavoro e lavoratelo con le mani per 5-10 minuti. Quindi fatelo riposare in un contenitore coperto con un panno umido per circa un’ora. Stendete con il mattarello la pasta in una sfoglia sottile un paio di mm , o con l’apposito tirapasta e poi tagliatela a striscioline larghe circa 6mm.Cuocete in acqua bollente e salata per 2-3 minuti, quindi finite la cottura nella padella con il condimento al radicchio mantecando bene per un altro minuto.
  1. Mettete in ammollo i fagioli lamon per 12 ore, quindi procedete a lessarli per un’ora assieme ad una carota, una cipolla, qualche foglia di timo ed un gambo di sedano in modo da ottenere un brodo ricco che ci servirà durante la realizzazione della ricetta. In alternativa potete usare anche i fagioli precotti, purché siano di una buona marca biologica.Nel frattempo mondate un altro gambo di sedano, una carota, e una cipolla e ponetele in un mixer in modo da ottenere un trito finissimo, potete anche scegliere di farlo al coltello purché il risultato resti invariato.In una casseruola antiaderente  versate un filo d’olio e mettete a rosolare uno spicchio d’aglio. Toglietelo poi dal tegame e ponetevi a soffriggere il trito di sedano, carota e cipolla.Aggiungete un mestolo di brodo per fare appassire meglio il soffritto, insaporite con qualche fogliolina di timo e aggiustate di sale e pepe. Unite al soffritto i fagioli di Lamon  con una schiumaiola in modo da preservare il brodo. Fateli rosolare per bene prima di versare un mestolo di brodo. Quando i fagioli saranno cotti, frullate il tutto con un minipimer fino a ottenere una crema liscia ma non liquida che metterete come base del vostro piatto.
  2. In una padella antiaderente fate rosolare con un filo d’olio la cipolla tritata finissima, aggiungete il radicchio lavato e tagliato a listarelle per la lunghezza della foglia e fate appassire aiutandovi con un goccio di brodo.

MUSICA

Per questo piatto scelgo la cover di un pezzo dei Nine Inch Nails realizzata da Johnny Cash che, se possibile, è ancora più bella dell’originale! Varrà lo stesso per la mia ricetta? 🙂

4 Comments

  • Marina Criscione

    E’ buonissima anche scomposta, dopo averla letta nel vostro libro l’avevo preparata, la presentazione in piatto non mi è venuta bene come la tua ma il sapore era decisamente ok! I fagioli Lamon sono squisiti, cicciotti e corposi, io li uso spesso per preparare zuppe, creme e mi piacciono anche all’uccelletto con tanto rosmarino e pomodoro. Buona notte e grazie per le tue ricette.

    14 gennaio 2018 at 22:45
  • Servalli Cristina

    Fantastica ricetta brava Chiara

    16 gennaio 2018 at 21:10

Leave a Comment