Amo produrre arte in tutte le sue forme, ma il luogo dove preferisco farlo è dietro i fornelli.
Instagram Feed
Search

Farinata di ceci con cipolle e rosmarino

Farinata di ceci con cipolle e rosmarino

Foto di Giulia Fedel

La Farinata di ceci nasce in Liguria e pensate un po’: fa parte della tradizione culinaria italiana ed è VEGANA! I piatti italiani completamente privi di animali e derivati sono veramente numerosi perché 60 anni fa la carne era un alimento troppo costoso per una grande fetta della popolazione italiana. Le nostre nonne, fortunatamente dotate di spiccatissima creatività, erano costrette a pensare piatti nutrienti, soddisfacenti e assolutamente privi di tutto ciò che aveva provenienza animale.

Assomiglia ad una frittata come consistenza e per richiamarne anche l’estetica, mi piace fare in modo che venga un po’ più alta di come sarebbe secondo tradizione.

Passiamo quindi a vedere il procedimento.

 

COSA

Ingredienti per 1 teglia da 35cm:

  • 250 g di farina di ceci
  • 750 ml di acqua
  • 50 m di olio extravergine d’oliva
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di pepe
  • 1 cipolla di tropea
  • un rametto di rosmarino

 

COME

Mettete la farina di ceci in una ciotola capiente e aggiungete a filo l’acqua, mescolando vigorosamente con una frusta per non creare grumi. Lasciate riposare il composto ottenuto per due ore avendo cura di eliminare la schiuma che si crea in superficie con una schiumarola.

Passato il tempo indicato salate, pepate e aggiungete 30 ml di olio.

Preriscaldate il forno a 250° e con l’olio restante ungete una teglia da forno abbastanza grande (35 cm circa) dove verserete l’impasto di ceci creando uno spessore di circa 1 cm.

Mondate e affettate finemente la cipolla, tritate il rosmarino e distribuiteli uniformemente sull’impasto, quindi infornate per 35 minuti.

MUSICA

La Liguria è una bellissima terra, toccata dal mare ed è stata culla di uno dei più grandi artisti Italiani di tutti i tempi: Fabrizio De Andrè. Non serve aggiungere altro.

7 Comments

  • anna maria la rosa

    ciao Chiara, complimenti per il tuo blog!

    con la farina di ceci a palermo ci facciamo le panelle e, non so se le conosci, in quanto a sapore sono la fine del mondo. non ho alcun dubbio quindi sul risultato di questa tua ricetta sulla farinata di ceci che preparerò domani per una cena con gli amici.

    un grosso in bocca al lupo per questa tua attività, ma ti prego non dimenticare la musica: hai una voce divina

    un abbraccio

    Anna Maria

    27 ottobre 2017 at 14:51
    • Chiara Canzian

      Ciao Anna Maria,
      conosco bene le panelle, sono eccezionali! Viva il lupo 🙂

      6 novembre 2017 at 22:16
  • Rosario Fioretti

    Ciao Chiara, sono Rosario da Napoli, ci siamo conosciuti a Montoro e a Venegazzù, mia moglie vuole assaggiare le palline di ceci pralinate al pistacchio con crema di barbabietole, ci puoi dare la ricetta? Grazie.

    12 novembre 2017 at 11:16
    • Chiara Canzian

      La ricetta è già nel Blog! Le puoi trovare a questo link: http://www.chiaracanzian.com/praline-di-pate-di-ceci-e-granella-di-nocciola/
      Grazie e se non l’hai già fatto iscriviti alla Newsletter nella sezione contatti per restare sempre aggiornato!

      12 novembre 2017 at 20:19
      • Rosario Fioretti

        Grazie, Chiara, gentilissima come sempre, la ricetta l’abbiamo trovata anche nel tuo bellissimo libro: “Sano Vegano Italiano” alla pagina 161. A presto.

        17 novembre 2017 at 10:56
  • Manuela raja

    Ciao! La farinata è un piatto che mette d’accordo tutti! Io aggiungo anche un po’ di mentuccia e patate e piace anche ai più scettici!!😄

    17 novembre 2017 at 23:44
    • Chiara Canzian

      Ottima idea quella della mentuccia e delle patate!

      18 novembre 2017 at 18:33

Leave a Comment